Condizioni Generali di Vendita per vendite online sul sito beatosrl.it

L’offerta e la vendita di prodotti sul sito web beatosrl.it (di seguito “Sito”) sono regolate da queste Condizioni Generali di Vendita. I prodotti acquistati su beatosrl.it sono venduti direttamente da BEATO EDOARDO MATERIALI FERROSI S.R.L. (“il Venditore”), con sede legale in Italia, Via Noalese n. 167 - 30036 Caselle di Santa Maria di Sala (Venezia), Italia - Codice Fiscale e Partita IVA 00130550270. Ogni utente potrà richiedere informazioni contattandoci tramite e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: info@beatosrl.it o compilando il modulo su questa pagina.

Per qualsiasi altra informazione legale, si invita a consultare le sezioni: Condizioni d’Uso del Sito - Disclaimer, Privacy Policy e Cookie.

1.     Definizioni

1.1.         Ai fini della disciplina di cui alle presenti Condizioni Generali di Vendita, i termini sotto indicati, a prescindere dall’impiego al singolare o al plurale, assumono il significato di seguito specificato:

  1. “Compratore”: la persona giuridica che acquista i materiali dal Venditore per l’esercizio dell’attività di impresa, alla quale sarà intestata la fattura;
  2. “Parti”: Venditore e Compratore, congiuntamente intesi;
  3. “Condizioni Generali di Vendita” (di seguito CGV o Contratto): sono le presenti condizioni di contratto che disciplinano in via esclusiva tutti i rapporti di vendita tra le Parti instaurati nell’ambito del sistema di vendita a distanza mediante strumenti telematici, amministrato dal Venditore, e si applicano ad ogni Ordine del Compratore e Conferma d’Ordine del Venditore (come di seguito definiti);
  4. “Condizioni Particolari” (di seguito CP): sono le condizioni indicate nella Conferma d’Ordine del Venditore in cui sono dettagliate le caratteristiche specifiche della vendita;
  5. “Sito” (di seguito anche beatosrl.it): è il sito web www.beatosrl.it e, in particolare, la sezione “beatosrl.it”, mediante il quale il Venditore mette a disposizione degli utenti la possibilità di effettuare l’acquisto a mezzo internet della merce ovvero dei servizi offerti dal Venditore;
  6. “Merce” o “Materiali”: sono tutti i materiali e/o servizi oggetto della vendita;
  7. “Ordine”: è la singola proposta di acquisto spedita dal Compratore per acquistare la merce mediante gli appositi strumenti telematici predisposti dal Venditore nel Sito;
  8. “Conferma d’Ordine”: è la comunicazione con la quale il Venditore accetta la proposta di acquisto del Compratore e trasmette all’indirizzo e-mail da questi comunicato il dettaglio dell’Ordine effettuato, comprendente il riepilogo della Merce acquistata, il prezzo applicato, incluse le spese di consegna, i termini di pagamento, il numero d’ordine e le eventuali CP determinabili a seguito di specifiche richieste del Compratore;
  9. “comunicazioni elettroniche” o locuzioni simili: tutte le comunicazioni inviate via e-mail o mediante l’utilizzo degli appositi formati elettronici presenti nel Sito o mediante la pubblicazione di avvisi online.

2      Disposizioni generali

2.1           Le presenti CGV disciplinano esclusivamente la vendita a distanza di Merce mediante l’utilizzo degli strumenti di commercio elettronico visualizzabili nell’apposita sezione “beatosrl.it” del Sito e sono regolate dalla normativa italiana vigente in materia di commercio elettronico e, ove applicabile, di contratti a distanza, contenuta nel D. Lgs. 70/2003 e s.m.i.

2.2           L’utilizzo delle funzionalità del Sito per effettuare acquisti online di Merce, l’accesso all’area riservata agli utenti registrati, la consultazione delle pagine del Sito e/o la richiesta da parte dell’utente di altri servizi e contenuti erogati mediante il Sito comporta l’accettazione espressa delle presenti CGV e delle CP eventualmente indicate nella Conferma d’Ordine, oltre che delle Condizioni d’Uso del Sito - DisclaimerPrivacy Policy e Cookie.

2.3           In caso di conflitto tra le presenti CGV e le disposizioni contenute nelle CP, queste ultime prevarranno. In ogni caso, le CGV prevalgono su qualsiasi clausola difforme eventualmente apposta dal Compratore nelle proprie condizioni generali di acquisto, nell’Ordine, nella corrispondenza o in qualsiasi altro documento commerciale, comunque inoltrato al Venditore, diretto a regolare i medesimi rapporti qui contemplati.

2.4           Per le finalità del presente Contratto, le Parti riconoscono e accettano che tutti i contratti conclusi a distanza, le notifiche, le informative e qualsiasi altra comunicazione in forma elettronica soddisfano il requisito della forma scritta, quando previsto dalla legge. Il Compratore è tenuto ad utilizzare, in ciascuna comunicazione con il Venditore, il numero d’ordine assegnato al singolo contratto di acquisto e comunicato con la Conferma d’Ordine.

3      Formazione del contratto

3.1           La pubblicazione della Merce sulla vetrina virtuale del Sito costituisce un invito rivolto al Compratore a formulare una proposta contrattuale d’acquisto.

3.2           Il Compratore può inviare un Ordine di Merce effettuando l’accesso utente all’area riservata del Sito mediante l’inserimento delle credenziali (username e password) assegnate o scelte al momento della registrazione e visualizzando l’apposita sezione “beatosrl.it”. Per procedere all’acquisto online, il Compratore seleziona ed aggiunge al carrello la Merce che intende acquistare, quindi compila il modulo telematico contenente le informazioni riassuntive dell’Ordine, il numero d’ordine web, le modalità di consegna, di trasporto e di pagamento, con tutti i dati necessari al completamento della procedura online. Il Compratore conclude correttamente l’Ordine se il Sito non evidenzia alcun messaggio di errore.

3.3           Il Sito invierà automaticamente una e-mail di presa in carico dell’Ordine che sarà sottoposto a verifica della disponibilità della Merce richiesta. Tale comunicazione elettronica costituisce una semplice conferma di ricezione e non potrà in nessun caso essere considerata come accettazione dell’Ordine. Il Compratore è tenuto a verificare con la massima cura la correttezza dei dati contenuti nel riepilogo dell’Ordine ed a comunicare al Venditore tempestivamente, entro 2 (due) giorni lavorativi dal ricevimento, qualsiasi errore riscontrato. Il Compratore si impegna altresì a mantenere fermo l’Ordine effettuato per consentire al Venditore le operazioni di verifica della disponibilità dei Materiali richiesti.

3.4           Il Venditore informa senza ritardo il Compratore dell’eventuale indisponibilità dei Materiali indicati nell’Ordine. In nessun caso il Venditore sarà ritenuto responsabile per i danni comunque derivati al Compratore od a terzi dall’occasionale indisponibilità, in tutto o in parte, della Merce ordinata, né spetta al Compratore alcuna somma a titolo di risarcimento e/o indennizzo.

3.5           Il Venditore si riserva il diritto di non accettare l’Ordine del Compratore qualora risultino insufficienti garanzie di solvibilità ovvero, anche a seguito del confronto con il circuito bancario che gestisce i pagamenti, anomalie nelle transazioni e nei mezzi di pagamento utilizzati dal Compratore.

3.6           Ciascun contratto di vendita si intende concluso tra le Parti presso gli uffici commerciali del Venditore, al momento dell’accettazione dell’Ordine da parte del Venditore con apposita Conferma d’Ordine comunicata in forma elettronica al Compratore. Il Compratore non avrà alcun titolo di recedere dal Contratto dopo che questo si sia perfezionato per effetto del ricevimento della Conferma d’Ordine del Venditore.

4      Prezzi e condizioni di pagamento

4.1           La Merce è venduta al prezzo indicato nella Conferma d’Ordine. Pertanto, non rilevano in alcun modo eventuali offerte e/o variazioni di prezzo intervenute successivamente o precedentemente all’acquisto del Compratore.

4.2           Il Venditore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i prezzi indicati nella vetrina virtuale del Sito e di correggere ogni eventuale errore di prezzo che possa inavvertitamente verificarsi. In tal caso il Venditore comunicherà senza ritardo al Compratore che il prezzo riportato nella vetrina virtuale è diverso dal prezzo applicabile per la vendita della Merce richiesta. Qualora il Compratore non intenda procedere all’acquisto della Merce al prezzo corretto, avrà eccezionalmente la facoltà di revocare l’Ordine inoltrato. La mancanza di contestazione da parte del Compratore del diverso prezzo applicabile alla vendita, entro 2 (due) giorni dalla ricezione della comunicazione del Venditore, equivale ad accettazione delle modifiche apportate alle condizioni di vendita.

4.3           I prezzi possono essere soggetti a modifica anche in relazione alle variazioni dei costi del Venditore per l’acquisto dei Materiali ovvero ai volumi della Merce acquistata dal Compratore. Nessuna variazione potrà essere apportata ai prezzi indicati nella Conferma d’Ordine del Venditore.

4.4           Tutti i prezzi dei Materiali in vendita, presenti nella Sezione “beatosrl.it” del Sito, si intendono al netto dell’IVA, di eventuali imposte o tasse, nonché di tributi, diritti ed oneri fiscali o di qualsiasi specie eventualmente gravanti sul contratto.

4.5           Salvo diverso accordo, il Compratore provvederà al pagamento integrale della Merce al momento del ricevimento della Conferma d’Ordine e nella valuta ivi specificata. Il mancato versamento del prezzo comporta l’impossibilità di concludere la vendita.

4.6           Il Venditore trasmette via e-mail al Compratore le fatture emesse in formato elettronico al momento della conclusione del singolo contratto di vendita online. Questi documenti saranno inoltre disponibili in formato PDF all’interno della Sezione “beatosrl.it” dedicata agli acquisti online, alla quale il Compratore potrà avere accesso in qualsiasi momento effettuando l’accesso all’area riservata del Sito.

4.7           L’obbligo di pagamento si considera adempiuto quando le relative somme dovute sono state ricevute dalla banca del Venditore in fondi immediatamente disponibili.

4.8           Il mancato pagamento del prezzo e/o il mancato rispetto delle condizioni di pagamento costituiscono una grave e sostanziale violazione del Contratto.

4.9           In caso di mancato, ritardato o irregolare pagamento del prezzo, il Venditore avrà facoltà di:

i)    sospendere l’esecuzione degli Ordini in corso e rifiutare di accettare nuovi Ordini del Compratore fino all’integrale pagamento delle fatture arretrate;

ii)  pretendere il pagamento immediato dell’intero ammontare di tutte le fatture rimaste impagate, indipendentemente dalla loro data di scadenza;

iii) ovvero risolvere di diritto tutti i contratti in essere con il Compratore mediante comunicazione per iscritto al Compratore.

In ogni caso, il Venditore potrà trattenere le somme già versate dal Compratore a titolo di acconto, quale risarcimento dei danni patiti, senza pregiudizio per il diritto del Venditore al risarcimento di ogni ulteriore danno diretto e/o indiretto.

4.10        In caso di mancato rispetto del termine di pagamento, il Compratore sarà tenuto a corrispondere gli interessi di mora secondo quanto previsto dal D.Lgs. n. 231/2002 e s.m.i., nonché gli eventuali costi di recupero, salvo comunque il maggior danno.

4.11        Nessuna contestazione e/o denuncia di non conformità darà diritto al Compratore di sospendere i pagamenti, richiedere variazioni dei prezzi o dei termini di pagamento indicati nella Conferma d’Ordine. Salvo il Venditore non vi consenta per iscritto, il Compratore non può effettuare compensazioni sui pagamenti dovuti al Venditore in relazione ad alcuna pretesa, neppure a titolo di risarcimento.

 

5      Caratteristiche dei Materiali

5.1           I Materiali venduti tramite la vetrina virtuale del Sito sono descritti nella specifica tecnica che ne indica le caratteristiche tecniche, costruttive, funzionali, estetiche, di qualità e di sicurezza e che costituirà parte integrante dei rapporti relativi alla compravendita di Merce online.

5.2           Le tolleranze sono quelle stabilite dalle norme UNI e UNI-EN utilizzate come riferimenti per la specificazione tecnica del prodotto. Agli effetti dell’esecuzione dell’Ordine è ammessa una tolleranza del 10% in peso in più o in meno rispetto al quantitativo ordinato. La differenza di pesatura, calcolata in base al peso del carico di fornitura certificato dal Venditore con propri mezzi, non dà diritto a reclami di ammanco se è contenuta nel limite del 3 per mille del carico.

6      Consegna

6.1           I tempi previsti per l’evasione dell’Ordine, risultanti dalla Conferma d’Ordine del Venditore, sono da intendersi sempre indicativi e giuridicamente non vincolanti per il Venditore. Pertanto, il Venditore non risponde dei danni direttamente o indirettamente causati dalla ritardata esecuzione o dalla ritardata o mancata consegna della Merce. Eventuali ritardi da parte del Venditore non potranno in nessun caso dar luogo a risarcimento danni, penali o risoluzione del contratto da parte del Compratore.

6.2           Il Compratore accetta espressamente delle forniture parziali in caso di occasionale indisponibilità della Merce.

7      Termini di resa

7.1           Salvo quanto diversamente previsto nelle CP, la Merce si intende fornita con resa FCA - Incoterms 2010 presso i locali del Venditore. Ogni riferimento ai termini commerciali è da intendersi come richiamo agli Incoterms della Camera di Commercio Internazionale nell’edizione 2010.

7.2           Salvo diverso accordo, il Venditore invierà al Compratore la comunicazione che attesta che la Merce è pronta per la spedizione e il Compratore avrà 10 (dieci) giorni lavorativi, dall’invio di tale comunicazione, per provvedere al ritiro.

7.3           Laddove la consegna avvenga presso i locali del Venditore e il Compratore, o altra persona incaricata dal Compratore, non provveda al ritiro della Merce nei termini concordati, per qualsiasi ragione che non sia imputabile al Venditore, il Compratore sarà tenuto ad eseguire ugualmente i pagamenti contrattualmente previsti, come se la Merce fosse stata consegnata. In tal caso, il Venditore provvede al magazzinaggio della Merce, a spese ed a rischio del Compratore; in particolare, il Venditore avrà diritto al rimborso di tutte le spese nelle quali è incorso per eseguire il contratto, che saranno comunicate al Compratore all’indirizzo e-mail da questi conferito al momento della registrazione all’area riservata del Sito beatosrl.it. Decorso inutilmente il predetto termine, il Venditore avrà facoltà di risolvere il Contratto e trattenere a titolo di risarcimento del danno qualsiasi somma già incassata, senza pregiudizio alcuno al diritto di pretendere il risarcimento degli ulteriori danni subiti e subendi.

7.4           Salvo diverso accordo, il Compratore è l’unico responsabile del trasporto da lui scelto.

7.5           Resta inteso che il Compratore si impegna a ritirare e a pagare integralmente la Merce ordinata al Venditore anche qualora siano mutate le esigenze del Compratore, come, a mero titolo esemplificativo, nel caso in cui il Compratore abbia modificato il suo prodotto e/o la Merce precedentemente ordinata al Venditore non gli serva più.

8      Garanzia

8.1           Il Venditore garantisce che la Merce è conforme (i) alle norme tecniche di riferimento EN –UNI nonché (ii) alle specifiche indicazioni tecniche comunicate nella Conferma d’Ordine.

8.2           La Merce sarà considerata conforme al Contratto nonostante la presenza di eventuali differenze minori che sia d’uso accettare nel settore merceologico in questione o secondo le prassi instauratesi tra le Parti.

8.3           Il Venditore fornisce una Garanzia limitata ai soli vizi e difetti della Merce imputabili al Venditore. La Garanzia opera solo se il Compratore prova di avere effettuato un corretto uso, applicazione e conservazione della Merce. In nessun caso il Venditore è responsabile per i difetti di conformità e i vizi che abbiano la loro causa in un fatto successivo al passaggio del rischio della Merce.

8.4           Il periodo di Garanzia è di 12 (dodici) mesi dalla data di consegna della Merce, indicata nel documento di trasporto. È espressamente convenuto che, decorso tale termine, il Compratore non potrà far valere la non conformità della Merce, né proporre domande riconvenzionali in merito, in occasione di eventuali azioni promosse dal Venditore contro il Compratore per inadempimento del presente Contratto.

8.5           Il Compratore è tenuto ad esaminare la Merce al momento della consegna nel luogo di destinazione convenuto, al fine di individuare immediatamente eventuali carenze quantitative e/o difetti dei Materiali consegnati (ad esempio la presenza di deformazioni dimensionali ovvero di danni subiti durante il trasporto). In tal caso, il Compratore dovrà denunciare ogni vizio, difetto e/o carenza quantitativa della Merce per iscritto, immediatamente e non più tardi di 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data in cui la Merce arriva nel luogo di destinazione, direttamente sul documento di trasporto che accompagna la Merce ovvero mediante gli strumenti messi a disposizione dal Venditore nell’area riservata al Compratore del Sito beatosrl.it. La mancata denuncia dei vizi, difetti e/o non conformità dei Materiali entro il termine previsto solleverà il Venditore da qualsiasi responsabilità.

8.6           Il Compratore avrà in ogni caso la facoltà di contestare per iscritto eventuali vizi occulti entro 5 (cinque) giorni lavorativi dalla scoperta ovvero dal giorno in cui avrebbe dovuto scoprirli usando l’ordinaria diligenza, nel termine massimo di 3 (tre) mesi dalla data di consegna della Merce indicata nel documento di trasporto.

Il Venditore si impegna a porre rimedio ai vizi, difetti di conformità o carenze quantitative a lui imputabili. A tal fine, il Venditore potrà, a sua discrezione: (i) correggere i vizi e/o difetti accertati nella Merce, (ii) consegnare una nuova partita di Merce, previa restituzione dei Materiali difettosi, o (iii) nel caso di carenze quantitative, consegnare al Compratore la quantità mancante, nei tempi ragionevoli che il Venditore comunicherà senza ritardo al Compratore.

8.7           L’efficacia della clausola 8.7 è subordinata alla condizione sospensiva del pagamento integrale della Merce da parte del Compratore e del rispetto da parte del Compratore del termine di denuncia dei vizi e difetti indicati nel presente Contratto. Il mancato avveramento della condizione prevista comporta il pagamento da parte del Compratore di tutte le spese relative alla sostituzione della Merce, comprese le spese di trasporto.

8.8           Qualora il reclamo risulti infondato, il Compratore sarà tenuto a risarcire al Venditore tutte le spese da questi sostenute, per la restituzione della Merce e per le ore di tempo impiegato dal personale del Venditore per effettuare i controlli.

8.9           Le sostituzioni della Merce in garanzia non prolungheranno in alcun caso i termini della Garanzia.

9      Esclusione della Garanzia

9.1           La Garanzia del Venditore decadrà automaticamente nel caso in cui (i) la Merce subisca interventi o modifiche, sia sottoposta a lavorazione o ceduta a terzi, (ii) il danno sia imputabile ad un errore del Compratore e/o del suo personale.

9.2           È escluso qualsiasi diritto del Compratore di chiedere la risoluzione del rapporto e/o il risarcimento dei danni e/o il rimborso delle spese a qualsiasi titolo sostenute. La presente Garanzia non comprenderà in nessun caso le eventuali perdite di profitto e/o qualsiasi danno o conseguenza diretta o indiretta di esse comunque subita dal Compratore.

9.3           Il Venditore non assume alcuna responsabilità per danni derivanti da negligenza, incuria, cattivo utilizzo e uso improprio della Merce, imperizia e trascuratezza del Compratore o dei suoi dipendenti e/o del cliente finale/utilizzatore e/o dei suoi dipendenti, da sovraccarichi inammissibili, da qualsiasi altra attività estranea o non conforme al normale utilizzo della Merce ovvero per danni causati da qualsiasi circostanza indipendente dal fatto del Venditore, nonché da negligenze o imperizie di installazione da parte del Compratore e/o del cliente finale/utilizzatore.

9.4           La Garanzia del Venditore non copre altresì i difetti derivanti da una difettosa lavorazione, manutenzione o riparazione fatta da soggetti diversi dal Venditore, né da normale deterioramento. In ogni caso, il Venditore non si assume alcuna responsabilità circa le applicazioni ed operazioni alle quali i Materiali saranno sottoposti presso il Compratore o chi per esso, né garantisce le caratteristiche o specifiche tecniche dei manufatti realizzati attraverso la trasformazione dei Materiali venduti né la commerciabilità, qualità ed adeguatezza della Merce per scopi specifici. Il Compratore sarà l’unico responsabile dei rischi che possano derivare dal difetto di progettazione dei prodotti all’interno dei quali sono inseriti i Materiali acquistati e/o da erronee indicazioni tecniche inviate al Venditore nonché, ove provveda al trasporto della Merce, della scelta della tipologia di trasporto. Il Venditore non è responsabile in alcun modo per le prestazioni tecniche della Merce.

9.5           La Garanzia del Venditore non copre eventuali variazioni della Merce dovute a contaminazioni verificatesi durante il trasporto o, comunque, attribuibili al trasporto scelto dal Compratore.

9.6           Il Compratore decade dal diritto di azionare la Garanzia se non sospende immediatamente la lavorazione o l’impiego dei Materiali oggetto della contestazione ovvero se procede direttamente o mediante l’intervento di un terzo alla riparazione della Merce contestata. Le Parti si danno atto che eventuali giunti, raccordi, protettori di filettatura, servizi o accessori inerenti la fornitura dei Materiali che non siano forniti dal Venditore ma da altri fornitori specializzati nel settore, sono garantiti solo dalla garanzia del produttore e nei limiti in cui essa sia attivabile dal Venditore o dal Compratore.

9.7           La presente Garanzia è riconosciuta dal Venditore esclusivamente nei confronti del Compratore e non opera in favore di terzi, tra i quali, a mero titolo esemplificativo, i clienti finali del Compratore.

10   Clausola risolutiva espressa

10.1        Il Venditore ha la facoltà di risolvere il presente Contratto con effetto immediato, senza alcun onere, penale o responsabilità nei confronti del Compratore, nel caso in cui si verifichi una delle seguenti circostanze:

a)   il Compratore commetta una qualunque violazione degli articoli 4.5 (mancato pagamento), 7.2 (mancato ritiro della Merce nei termini concordati), 12 (riserva di proprietà);

b)  il Compratore sia insolvente o ammetta, per iscritto, di non essere in grado di far fronte alle proprie obbligazioni nei tempi e con le modalità concordate;

c)   il Compratore venga sottoposto ad una qualunque procedura concorsuale, o venga avviato un procedimento per la sua messa in liquidazione o sia nominato a suo favore un curatore o commissario giudiziario.

10.2        Fatto salvo quanto sopra stabilito, il Venditore ha la facoltà di risolvere il presente Contratto qualora il Compratore sia gravemente inadempiente ad uno qualunque degli obblighi di cui alle presenti CGV o delle eventuali CP contenute nella Conferma d’Ordine e non vi ponga rimedio entro 8 (otto) giorni dalla data in cui il Venditore abbia comunicato per iscritto al Compratore una diffida ad adempiere indicante la natura della violazione.

10.3        Qualora il Venditore intenda avvalersi della presente clausola risolutiva espressa, avrà diritto di trattenere tutte le somme versate dal Compratore fino alla data della risoluzione, a titolo di risarcimento dei danni patiti, oltre che di chiedere il maggior danno.

11   Forza maggiore

11.1        Il Venditore non potrà essere considerato inadempiente e non sarà ritenuto responsabile della mancata esecuzione o del ritardo nell’esecuzione di uno qualsiasi dei suoi obblighi quando la mancata esecuzione o il ritardo nell’esecuzione è dovuto a cataclismi naturali, terremoti, atti di pubblica autorità, guerre, terrorismo, mobilitazioni generali, tumulti, embargo, scarsità di trasporti, consegne difettose o ritardate da parte di subfornitori, impossibilità di ottenere materie prime, energia e altre forniture, incendio, esplosione, allagamento o altre situazioni meteorologiche estreme, gravi malfunzionamenti di macchinari, scioperi, serrate ed altre controversie di lavoro individuali o collettive, controversie sindacali, mancata concessione di licenze e, più genericamente, a ragioni che sono al di fuori del ragionevole controllo del Venditore.

11.2        Tali eventi costituiranno causa di esonero di responsabilità del Venditore qualora essi determinino impossibilità temporanea o definitiva di adempiere alle proprie obbligazioni. Il Compratore non avrà alcun diritto a risarcimenti o indennità di sorta.

11.3        Qualora l’evento di forza maggiore continui per un periodo superiore a 3 (tre) mesi, il Compratore avrà la facoltà, a sua discrezione, di recedere dal presente Contratto limitatamente agli ordini di Merci non ancora consegnate al Compratore.

12   Riserva di proprietà

12.1        Il Venditore è proprietario della Merce consegnata al Compratore fino all’integrale pagamento del prezzo pattuito e di tutte le altre somme dovute in conformità al presente Contratto. Il mancato rispetto di tale obbligazione costituisce una grave e sostanziale violazione del Contratto.

12.2        Fino al momento del passaggio della proprietà, il Compratore terrà la Merce in qualità di fiduciario del Venditore e si obbliga a conservarla in luoghi protetti, ad assicurarla e tenerla distinta ed identificata quale bene di proprietà esclusiva del Venditore.

12.3        Il Venditore ha diritto di riprendere possesso della Merce fintanto che la proprietà non venga trasferita al Compratore. Il Compratore si obbliga, pertanto, a permettere al Venditore o al suo personale autorizzato di entrare negli stabilimenti, magazzini, depositi di proprietà del Compratore o in ogni altro luogo ove si trovi la Merce al fine di riprenderne possesso e recuperarla.

12.4        Nel caso in cui il Compratore trasformi la Merce non ancora pagata in un nuovo oggetto o unisca la Merce con altra Merce al fine di creare un nuovo oggetto, al Venditore è riconosciuto il diritto di proprietà sul nuovo oggetto, in proporzione al valore della Merce non pagata in esso incorporata, fino a quando il Venditore non avrà ricevuto il completo pagamento della Merce originariamente venduta.

12.5        Nel caso in cui il Compratore venda la Merce non ancora pagata o i nuovi oggetti, il Compratore cede fin d’ora al Venditore una parte del proprio credito nei confronti del terzo acquirente, parte equivalente alle somme dovute per la Merce non ancora pagata o per i nuovi oggetti venduti, aumentata della metà, al fine di coprire i costi sostenuti.

13   Legge applicabile

13.1        Qualsiasi questione riguardante la disciplina del rapporto concluso tra le Parti che non sia definita dalle disposizioni delle presenti CGV o dalle eventuali CP indicate nella Conferma d’Ordine sarà disciplinata dal diritto italiano. Le Parti escludono espressamente l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Vendita Internazionale di Merci (Convenzione di Vienna del 1980).

13.2        Si applicano inoltre le regole della Camera di Commercio Internazionale (ICC) per l’utilizzo dei termini di commercio internazionale (Incoterms 2010).

14   Risoluzione delle controversie

14.1        Le Parti sottoporranno tutte le controversie che dovessero insorgere dal presente Contratto o collegate allo stesso ad un tentativo preliminare di mediazione deferito alla Camera di Commercio di Padova, secondo il Regolamento di Mediazione da questa adottato.

14.2        Nel caso in cui la controversia non venga definita secondo il predetto Regolamento entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data di presentazione della Domanda di Mediazione o entro un altro termine che le Parti potranno concordare per iscritto, tutte le controversie derivanti presente Contratto o collegate allo stesso saranno definite in via esclusiva dal Foro di Padova.

14.3        La clausola di mediazione non impedisce al Venditore di richiedere eventuali misure provvisorie o conservative davanti alle giurisdizioni ordinarie competenti, al fine di recuperare i crediti vantati nei confronti del Compratore.

14.4        La clausola di mediazione e la clausola del foro competente non impediscono al Venditore di richiedere eventuali misure provvisorie o conservative davanti alle giurisdizioni ordinarie competenti, al fine di recuperare i crediti vantati nei confronti del Compratore.

15   Clausole finali

15.1        Intero accordo: le presenti CGV, unitamente alle eventuali CP indicate nella Conferma d’Ordine, costituiscono le sole condizioni di vendita e l’unico accordo tra le Parti in relazione alla vendita dei Materiali mediante strumenti telematici. Sostituiscono ogni e qualsiasi precedente accordo tra le Parti, anche stipulato in forma scritta, relativo all’esecuzione del rapporto di vendita dedotto nel Contratto.

15.2        Modifiche: i termini e le condizioni di cui alle presenti CGV per l’acquisto di Merce mediante procedura telematica sono soggetti a modifiche o aggiornamenti che saranno tempestivamente segnalati al Compratore mediante pubblicazione sul Sito e saranno efficaci per tutti gli acquisti online effettuati successivamente alla pubblicazione. Pertanto, l’utilizzo delle funzionalità del Sito per effettuare acquisti online costituisce espressa accettazione delle CGV pubblicate sul Sito al momento di ciascun acquisto da parte del Compratore.

15.3        Invalidità: l’eventuale invalidità, anche parziale, di una clausola contenuta nelle presenti CGV, nella Conferma d’Ordine o in qualsiasi altro documento contrattuale teso a disciplinare i rapporti tra le Parti, non comporterà l’invalidità delle altre clausole, che saranno considerate pienamente efficaci e applicabili.

15.4        Modalità di archiviazione del Contratto: una copia di ciascun Ordine inviato dal Compratore e della relativa Conferma d’Ordine viene conservata dal Venditore in forma digitale, nel rispetto dei criteri di trasparenza e sicurezza prescritti dalla legge.

15.5        Trattamento dei dati: i dati del Compratore sono trattati dal Venditore conformemente a quanto stabilito dalla normativa in materia di protezione dei dati personali, come specificato nella Privacy Policy e Cookie contenuta nell’apposita sezione del Sito che il Compratore dichiara espressamente di conoscere ed accettare dal.

 

Firma del Compratore

 

 

Ai sensi ed agli effetti degli artt. 1341 – 1342 c.c., il Compratore dichiara di avere preso visione e di approvare specificatamente le seguenti clausole:

art. 2 (Disposizioni generali), art. 3 (Formazione del Contratto), art. 4 (Prezzi e condizioni di pagamento), art. 5.2 (Tolleranze, sotto Caratteristiche dei Materiali), art. 6 (Consegna), art. 7 (Termini di resa), art. 8 (Garanzia), art. 9 (Esclusione della Garanzia), art. 10 (Clausola risolutiva espressa), art. 12 (Riserva di proprietà), art. 13 (Legge applicabile), art. 14 (Risoluzione delle controversie), art. 15.2 (Modifiche, sotto Clausole finali), 15.3 (Invalidità, sotto Clausole finali).

 

Firma del Compratore